• libri
  • 8 Ottobre ore 18 – Presentiamo il nostro libro a Catania!

    Ciao, lo abbiamo anticipato, quando a giugno è uscito il nostro libro Immagini di poesia, ci sarebbe piaciuto trovare un momento per presentarlo in pubblico, anche in presenza di Algra editore che ha creduto nel nostro progetto. Ebbene, questo momento è arrivato: siamo lieti di invitarvi alla presentazione del libro che si terrà a Catania, venerdì 8 ottobre, alle ore 18, […]

  • poesia
  • Un passo indietro

    FermarsiDire “ho paura”Anzi dire “non ho paura””Non so cosa provo, ma è difficile”Ecco quello che pensoE non dico”Oggi non ci sto”Indietro non si tornaNon si può Il tempo irreversibile Scuote il testoneSconsolato col suo sorrisoClementeChiudo il cancello Quante mani spingonoCol desiderio di esprimersi Non vi riguarda però Questo lato oscuroNon mi conoscete E io non conosco voiChiudo il cancello Le dita fanno […]

  • ambiente
  • In alto sotto un cielo di stelle

    C’è un’animaquest’estate a vegliarci,un respiro sottile,un guardarsi curioso,chi l’una o l’altro,le lingue scambiate sbagliatesi lanciano in una danzaimperfette passano la densitàaccarezzano la comprensioneun dedalo di su e giù,ma quanta energia negli occhile gambe rapidissime colgonoi bagliori del silenzio Il tempo è così semplicegiorno notte giornoun prendersi per manoci sarebbe piaciuto,non è l’estate adatta,qui si usano […]

  • poesia
  • Esclusione

    Neanche per un attimoMi passa per la mente Una parola scoscesaUna accelerazione violentaSotto la coltre dell’efficienzaEstrema rationel profilo perfettaDi chi niente e nessunoSi cura a fondo Solo dopo lo schiantoSulla pleura dolenteDi ristagno pallidaAccorre il barlumePiccolo segno di presenzaTracce di gessoImpronte necessarieA tornare sui miei passi L’ebbrezza passaQuel che rimane puzzaTra le macerie un bisogno […]

  • poesia
  • Irriguardevole

    Il vento ci vorrebbea soffiare la nottee le nuvole dell’oggiVento freddo per schiarire le cimeallontanare i tumulti arrivatimprevistiimpellenti.Ci vorrebbe il ventosenza lotta lo lascerei soffiarestanotte tra le stanzeche albergano ovunquedentro questo involucrocolmo di assenza.Il gregge è fuggitolontano così lontanoche non mi raccapezzo.Ci penserò domani,mi merito la notte,come chiunque respirisulla terra che gira Foto di Khamkéo Vilaysing da […]

  • poesia
  • Domande

    Piovee striscia inquieta la nottea ingrassare i sogni,i muri, la finzione assopita.Sarà l’inverno che iniziato,quasi finisce?La china lenta del giovedìa leccare le lacrime?Cosa incombe, dopo l’apneadi quest’anno?Il ritorno alle origini?L’impazienza che dimentica?A volte sono domande mute,a volte entusiasmi osceni,non mi sottraggo al gioco,tendendo la fune coi palmie le vene gonfie del collo,bestie che non siamo […]

  • poesia
  • Io

    quisulla terranon è diversoda un qualunque altro puntodell’universo estremoeppure ci sentiamoil centro del mondo.la verità crudele?siamo solo il centro di noi stessidai quali scorgiamoaltri loro stessivicini, mai unitima vicini, così vicinida pensarli con noisempreil pensiero si perdenell’infinito spaziopulsando l’emozionevedersi una comunitàin espansioneciascuno irradiandouna luce fortissima testo edito estemporaneo il 10 febbraio 2021

  • poesia
  • Fare un quarantotto

    Che mi è caduto l’occhiol’altro giornodiciassette e ventunonon mi si dica una opinione,ci vorrebbe di certouno specialista o un mago la cosa lariafu che ionon mi sono accorto di nullac’era un furgone parcheggiatoi bambini uscivano da scuolache impressione, ero lì,appunto un impressione,tanto tempo fa,al punto di domandarmima io dov’eroe dove sono adesso? scrivi, sempre a […]

  • poesia
  • Ci voli ‘n titulu

    Rapu internet Leggiu di Tarantu e na fabbrica E unu ca dici di un omuCa vali quanta a deciSbagghiai tuttu cosiA scola mi insignanu ca unu vali unu E se ssu ddivessi, staiu pigghiannu mali i misuri Chi ni sacciu, iùGiustu sbagghiatu megghiuMi parunu paroli leggiMancu i seggi stanu ritteMancu l’occhi apettiChi n’aggiova l’avissimu a sapiri,Dumannarini,Ascutari,Starini femmi. Si […]

  • poesia
  • Cartoline dal margine del tempo

    Sgocciolandodissemini i particolari,tracci solchi di sabbia e asfalto,ogni dubbio si fa fugace cavillo,sortilegio del relativo metro,umanamente fallibile, certo,quantomeno sarebbe vile tacciartidi noncuranza. E allora via,suggi dal fondo vallesottili strisce di metallica brina,ma sbilenco ti tradisce il riflesso,tu permaloso volti le spalle,fosti visto incamminarti accorato,martire poco credibile,financo ridicolo col mantello,sulla via dei monti silvestri. Non c’è […]