• vita
  • Rosso brillante sulla lingua

    L’avevo visti settimana scorsa, i lamponi, in un frutteto, vicino a dove prendiamo le verdure. Mi avevano colpito, i lamponi, li avevo assaggiati, buoni, dolci. Quest’anno non avevo raccolto fragole a sufficienza per farne marmellata, e poi non c’era stato comunque tempo, e insomma, mi era rimasto un po’ d’amaro in bocca. Domenica siamo stati […]

  • libri
  • Il richiamo della foresta…

    Amo internet per tante cose, e per altrettante la detesto. Delle cose che amo, sicuramente la possibilità di condividere progetti con altri e volendo anche sostenerli. Incontri un progetto, capisci che è qualcosa che faresti anche tu se ne avessi le capacità, oppure qualcosa che reputi che migliori il mondo, che valorizzi un territorio o […]

  • vita
  • Nel momento…

    Spesso col pensiero sono, come molti, proiettato altrove. Nel passato o nel futuro, tra le ansie di un tempo ancora lì da venire o nel rimuginare su fatti trascorsi. Arrivano giorni, o anche ore, che arrestano questo processo malsano, lo sospendono e mi rendono consapevole del presente, mi sento vivere nel momento. Ieri, in una […]

  • poesia
  • Perché?

    Non c’è coraggio e coscienza, né troppa consapevolezza, ciò che siamo, un palazzo di specchi, un riflesso nel riflesso. Ho bisogno, anzi tanti, più di tutti accogliermi, prendermi per mano, fino alla battiggia del cuore, non aver paura, bagnarmi i piedi, e avanzare, l’acqua alle ginocchia, il freddo che stringe i testicoli, è un attimo, […]

  • viaggi
  • Palazzo Tezzano – Catania

    Sto leggendo un libro di lettere, scambiate tra Federico De Roberto e Ernesta Della Valle. Tra loro c’era una storia d’amore, e le lettere ne raccontano, ma su questo tornerò un’altra volta. Per chi fosse spinto dalla curiosità, si intitola “Si dubita sempre delle cose pià belle”, un titolo quasi universale, rispetto all’approccio alla vita […]

  • vita
  • Connesso…

    …ai miei pensieri, ai miei sentimenti. Negli ultimi giorni tanti pensieri affollano la mente, alcuni più di altri a macerare, a generare domande, molte domande. E alla fine mi rendo conto che questa forma di ansia è normale. Stare nelle emozioni, qualunque esse siano. Anche emozioni fastidiose, non solo quelle positive, sarebbe troppo facile, no? […]

  • lettura
  • Le otto montagne

    Pochi giorni ci sono voluti per terminare Le otto montagne di Paolo Cognetti. Un libro scritto con amore, dove si dipana l’amicizia tra Pietro e Bruno, dall’infanzia all’eta’ adulta, e con loro la presenza dei rispettivi genitori che modellano i figli, per similitudine e distanza. Amore per la vita e soprattutto per la montagna, protagonista […]

  • libri
  • Frustrazione

    Si annida come un serpente. E alle 5 del mattino, ti svegli, e lei ti tiene lì, teso come una corda di violino, l’anima che stringe le sue radici al ricordo o atto vissuto come  tradimento o abbandono. C’è poco da fare. Stai lì e maceri e incattivisci. In quel momento, se non fosse per […]

  • poesia
  • Cento…

    Cento volte, dentro cento fiori e baci, senza vento, in mezzo a sollevare i pensieri, scuoterli adagio lasciarne appena il segno sulla pelle cento i pori aperti, le pieghe sul viso gli anni, cento, magari chissà ma oggi questa pagina, tante o poche non so, e non per questo il mondo sarà migliore un incrocio […]

  • musica
  • La chimica della vita

    Questa foto l’ho presa da internet. E’ una foto del petrolchimico di Priolo. Niente che io condivida, la Sicilia è così bella che potrebbe vivere di turismo, ma la storia ci ha insegnato altro. Ad ogni modo, lo stabilimento di notte è affascinante a suo modo, sembra di stare in Blade Runner, con tutte quelle […]