• cibo
  • Impresa eccezionale

    Titolo furbo… …o forse no, la impresa eccezionale è una impresa semplice in fondo, fatta di unità. Quindi il titolo furbo ci sta. Si tratta sempre di quei noiosi di Radio Popolare che hanno provato, nel 2018, a puntare alto: 5000 nuovi abbonamenti che li metterebbero nelle condizioni di uscire dalle secche economiche e poter […]

  • musica
  • E’ tardi

    Ho conosciuto la musica di Caparezza, di recente (forse è già tardi!). Avevo sentito dell’uscita dell’album Prisoner 709, e mi era nata della sana curiosità. Per Natale 2017 l’ho chiesto come regalo di Natale ed è stata una folgorazione. Le sue canzoni incredibilmente aprono mondi, piene zeppe di riferimenti ad artisti o personaggi della storia, […]

  • poesia
  • Io penso…

    Io penso che… bisogna andare piano e darsi il tempo di ascoltare e ascoltarsi. Dopo aver ascoltato, si può pensare eventualmente di parlare, se si ha qualcosa da dire. Pensare, riflettere, eventualmente scrivere prima di parlare, se si ha il tempo. E’ importante ragionare su ciò che si ha da dire, fare un elenco di […]

  • lettura
  • Cose belle

    La vacanza è quasi terminata, quella in Sicilia, intendo, e mi rendo conto che ci sono state molte cose belle. I luoghi sono quelli natii, ed in particolare alle frazioni marinare sotto Acireale. Quest’anno mi sono detto “Perché non fare un elenco di cose belle?” Cose belle sono quelle attività estive che mi/ci hanno fatto […]

  • vita
  • Mi piacciono le foto

    Ribadisco Mi piacciono le foto. Ho foto di quando ero bambino e poi ragazzo. Mi cimentavo con la macchina fotografica e cercando delle inquadrature originali, qualche luce interessante. Mi divertiva, senza che fosse davvero mai una passione travolgente, non ho mai avuto troppa costanza in generale, in alcune situazioni è stato davvero meglio così. Poi […]

  • musica
  • Primo dell’anno

    Come si può aprire bene il primo dell’anno? Con semplicità. Una passeggiata al mare, con il sole che scalda, e l’aria che soffia a tratti, invernale come si conviene alla stagione. L’Etna placida ci guarda e noi la guardiamo, rispettosi. E’ bella la sensazione di non aspettare niente, semplicemente il bisogno di una camminata, in […]